Advanta

 

1. Magazzino sacchi vuoti.
2. Prelievo sacco vuoto dal fondo
  2.1 Tapparella per trasferimento sacco vuoto
  2.2 Gruppo centratore sacco vuoto
3. Mani di presa per inserimento sacco su bocca di riempimento
  3.1 Bocca di riempimento
  3.2 Pendolo per il trasferimento sacco pieno
4. Presa del sacco pieno e piegatura della cimosa
5. Gruppo turbo/coclea per dosaggio prodotti farinosi (opzionale)
6. Gruppo vibratore sacco durante la fase di riempimento
7. Riattivazione colla con barra riscaldata
  7.1 Stazione di raffreddamento/adesione colla
8. Sollevatore motorizzato per regolazione altezza nastro

 

 
1. Magazzino sacchi vuoti.
 
2. Prelievo sacco vuoto dal fondo
  2.1 Tapparella per trasferimento sacco vuoto
  2.2 Gruppo centratore sacco vuoto

 
3. Mani di presa per inserimento sacco su bocca di riempimento
  3.1 Bocca di riempimento
  3.2 Pendolo per il trasferimento sacco pieno
 
4. Presa del sacco pieno e piegatura della cimosa

 
5. Gruppo turbo/coclea per dosaggio prodotti farinosi (opzionale)
 
6. Gruppo vibratore sacco durante la fase di riempimento

     
7. Riattivazione colla con barra riscaldata
  7.1 Stazione di raffreddamento/adesione colla
 
8. Sollevatore motorizzato per regolazione altezza nastro

 

Materiale informativo

Sacco soffietto Pinch Top

Si tratta di sacchi di carta aventi una spalmatura di colla hot-melt sulla parte superiore del sacco. Successivamente tale zona viene prima ripiegata, poi trasferita sotto una stazione con barre calde con il compito di riattivare la colla, riportarla allo stato liquido, per la chiusura del sacco carta su carta. Infine il sacco viene trasferito ad una stazione di raffreddamento per una migliore adesione del collante.

Sacco soffietto tradizionale

Possibilità di utilizzare sacchi di qualsiasi materiale; carta, polietilene, accoppiati e raffia PP. Possibilità di abbinare differenti sistemi di chiusura in base alla tipologia e materiale del sacco.