< Indietro
Palettizzatori caricamento dall'alto RUNNER-a

RUNNER/a, il palettizzatore a paletta mobile con caricamento del sacco dall’alto, costituisce la serie tradizionale più conosciuta e venduta in Italia e nel Mondo. Aggiornato, reso più veloce e silenzioso nei suoi movimenti, è il palettizzatore idoneo per elevatissime produzioni da 900 a 2000 sacchi/h. La nuova progettazione ha reso la struttura ancor più robusta e l’applicazione di un’elevata tecnologia annulla la presenza dell’operatore, infine, con la pressatura laterale e superiore dello strato, s’ottiene una forma finale compatta e perfettamente squadrata del bancale formato.


 
Pressasacco, Pinza orientasacco e Falde   Pressatura laterale e superiore dello strato

Gruppo Pressasacchi; con regolazione dell’altezza di pressatura manuale, oppure, a richiesta motorizzata. Pinza orientasacco con rotazione, in entrambi i sensi, comandata da encoder. Gruppo posizionamento delle falde sul pallet vuoto oppure fra gli strati.

  Il gruppo di pressatura laterale, a comando pneumatico, attraverso le guide serrastrato e la pressatura superiore con comando meccanico consente l’ottenimento di bancali perfettamente squadrati e compatti.

 


   

Materiale informativo

  1. Gruppo pressa sacchi; a nastro inferiore fisso e superiore ammortizzato
  2. Gruppo orientamento sacco. A pinza, consigliato per sacchi a bocca aperta o per sacchi con forme disomogenee. A calcetto, per sacchi a valvola perfettamente squadrati.
  3. Zona di preformazione dello strato.
  4. Piattaforma mobile, per scaricare lo strato formato sul bancale in sosta sull’elevatore della paletta. La paletta si muove dall’alto verso il basso.
  5. Zona di palettizzazione, con centratura dello stesso in funzione dello strato.
  6. Magazzino bancali vuoti; può essere a forche per palette universali, oppure a ganci per europallet o industrial pallet.
  7. Rulliere di scarico delle palette piene.