< Indietro
Palettizzatori caricamento dal basso RUNNER-b

RUNNER/b, la serie tradizionale dei palettizzatori a paletta fissa con caricamento dal basso, è stato ridisegnato e semplificato nella sua forma di lavoro. La nuova struttura, robusta e modulare, risulta essere l’ideale soluzione per produzioni medio/alte - 600÷800 sacchi/h. L’alta tecnologia applicata agli automatismi annullano la presenza dell’operatore. Infine, la pressatura laterale e superiore dello strato eseguito, permette d’ottenere una forma finale compatta e squadrata del bancale palettizzato.


 
Pressasacco e Pinza orientasacco   Gruppo preformazione e deposito

Gruppo Pressasacchi a nastro in entrata al palettizzatore; con regolazione dell’altezza di pressatura manuale, oppure, a richiesta motorizzata. Pinza orientasacco con rotazione, in entrambi i sensi, comandata da encoder.

  Gruppo formazione dello strato costituito da: area di preformazione e spintore trasversale a paletta sulla piattaforma mobile verticale per il deposito dello strato formato sulla paletta ferma sulla zona di carico.
     

 


   

Materiale informativo

  1. Gruppo pressa sacchi; a nastro inferiore fisso e superiore ammortizzato
  2. Gruppo orientamento sacco. A pinza, consigliato per sacchi a bocca aperta o per sacchi con forme disomogenee. A calcetto, per sacchi a valvola perfettamente squadrati.
  3. Zona di preformazione dello strato.
  4. Piattaforma elevatrice, per eseguire lo scarico dello strato sul bancale in sosta nella zona di carico; la paletta rimane sempre ferma. 
  5. Zona di palettizzazione, con centratura dello stesso in funzione dello strato.
  6. Magazzino bancali vuoti; può essere a forche per palette universali, oppure a ganci per europallet o industrial pallet.
  7. Rulliere di scarico delle palette piene.